18 nov 2016

ARMANDO MATIAS PROFETA IN PATRIA


Il portacolori argentino del team Silmax X-Bionic vince la gran fondo della sua città.



Correva in casa è non ha deluso le attese Armando Matias, argentino di Santiago del Estero, che domenica scorsa 13 novembre si è aggiudicato la granfondo sui sentieri di casa, dimostrando una buona condizione, il che fa ben sperare per il prossimo impegno del 19 novembre che vedrà Armando schierato ai nastri di partenza della «Copa Internacional de MTB» di Congonhas-Minas Gerais in Brasile, prova UCI MTB Marathon Series che assegna ai primi venti classificati il pass di accesso per il Mondiale Marathon 2017 che si terrà in Germania.


Domenica 20, invece, gli atleti del team Silmax X-Bionic Michael Pesse, Simone e Mattia Olivetti saranno al via della prova di ciclocross che assegnerà i titoli di Campione Regionale di specialità a Borgosesia (VC).  

SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/

02 nov 2016

MATTIA OLIVETTI VINCE IL CICLOCROSS TROFEO DI CANTOIRA


Domenica 30 ottobre correndo sui sentieri di casa i fratelli Mattia e Simone Olivetti del Team Silmax X-Bionic si sono distinti nella seconda prova del «Trofeo Piemonte e Lombardia» di ciclocross, andata in scena a Cantoira (TO) in Val di Lanzo.

Mattia vince tra gli juniores precedendo il lombardo Conca e il canavesano Rossetti mentre Simone occupa la piazza donore della categoria Elite/U23 alle spalle del valdostano Giuseppe Lamastra che soltanto in extremis è riuscito a staccarlo di qualche metro.



 
Lo scorso weekend nella prima prova del Trofeo Piemonte e Lombardia, ma a San Francesco al Campo (TO), i fratelli Olivetti allesordio stagionale con le gare di ciclocross avevano concluso la gara 4° tra gli juniores Mattia e 8° tra gli Elite/U23 Simone. 
 
SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/

27 ott 2016

IL 2016 DELLA DIVISIONE «ROAD» DEL TEAM SILMAX X-BIONIC


Alla fine di una stagione di gare intensa ed impegnativa si tirano le somme e ci si rende conto di quanto sia stato fatto e dei risultati raggiunti...

Il Team Silmax X-Bionic anche se ha nel suo DNA l«Off Road» annovera tra le sue fila anche una divisione «Road» composta da atleti amatori (Guzzo Francesco, Macario Gioanas Federico, Landino Marco, Giuseppe Bovo, Bergmeister Martin, Bonvicini Davide, Calliari Stefano, Calliari Michele, Cena Claudio, Desiderio Pasquale, Gini Andrea, Oddo Vito, Bortolai Marco, Teresa Piazza) che nel corso di questa stagione appena conclusa ha ottenuto molti piazzamenti nella Top Five e Top Ten di classifica delle granfondo di maggior prestigio nazionali e internazionali: GF Internazionale Laigueglia Alé, GF Selle Italia, GF Internazionale Alassio SIXS, GF Dolci Terre di Novi, GF Novara, GF Nove Colli, Giro delle Valli Monregalesi, GF La Mont Blanc, Maratona dles Dolomites, La Fausto Coppi, GF Internazionale Torino; che in gare ultracycling dove in particolare Martin Bergmeister (Campione Italiano Ultracycling 2015 - over 50) si è aggiudicato la vittoria della categoria «solo over 50» nella durissima Race Across Italy, gara valida come prova di qualificazione per la famosa Race Across America che Martin a corso nel 2016 coronando un sogno sportivo inseguito per anni: diventare finisher della RAAM. La corsa ciclistica no stop considerata la gara di endurance più dura al mondo che attraversa «coast to coast» 12 stati (California, Arizona, Utah, Colorado, Kansas, Missouri, Illinois, Indiana, Ohio, West Virginia, Pennsylvania e Maryland).

 
Partito il 14 giugno dalla costa del Pacifico da Oceanside (California), Martin ha percorso 4.939 km (modalità cronometro individuale no stop) tagliando il traguardo di Annapolis (Maryland) sulla costa Atlantica, dopo 11 giorni, 23 ore e 27 minuti diventando così ufficialmente «Finisher» della RAAM, con un tempo di 33 minuti al di sotto del limite massimo fissato in 12 giorni.

Nei 35 anni di storia della RAAM soltanto 315 atleti di tutto il mondo sono riusciti in questa impresa e Martin è uno di loro.

 
 
Oltre a questa «impresa» ottimi risultati li ha raggiunti anche Francesco Guzzo che nel circuito Coppa Piemonte Road ha conquistato il terzo posto di categoria nella classifica finale granfondo e Giuseppe Bovo che ha ottenuto vittorie e podi di categoria in importanti gare Internazionali (GF Selle Italia, Douro Granfondo-Portogallo), Glocknerkönig-Austria) e poi tutti gli altri atleti che con i loro piazzamenti si sono distinti con onore in tutte le gare a cui hanno partecipato.

 

SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/


18 ott 2016

IL TEAM SILMAX X-BIONIC SUL PODIO DELL’EDIZIONE 2016 DELLA COPPA PIEMONTE

Matias Armando conquista il terzo posto assoluto del circuito mentre Giacomo Pasqualetto è secondo tra gli Junior

Domenica 16 ottobre con la kermesse di Torino si è conclusa l’edizione 2016 della Coppa Piemonte MTB. Iniziato a marzo sulla riviera ligure ad Alassio, il circuito ha portato i bikers a pedalare in lungo e in largo per tutta la regione per 9 tappe, sconfinando in Valle d’Aosta (Cogne) e toccando nello specifico le province Novara (Fenera Race Cup), Vercelli (GF Bramaterra), Alessandria (Bricchi Bistagnesi), Cuneo (Rampignado e GF Alpi Marittime), Torino (La Comba Oscura) e Biella (La Prevostura).

Al termine della Kermesse che si è corsa ai piedi del Monte dei Cappuccini, il popolo della Coppa Piemonte si è spostato presso la sala polifunzionale della A.T.C. in Corso Dante, per le premiazioni finali del circuito.
Le premiazioni hanno visto sul «podio» dell’edizione 2016 della Coppa Piemonte per il team Silmax X-Bionic Matias Armando terzo assoluto in classifica generale (2° nella classifica Open) e Giacomo Pasqualetto secondo tra gli Junior.




Queste le classifiche del resto degli atleti del team che hanno preso parte al circuito:

Cat. Open: 2° Matias Armando, 5° Renato Reinaudo, 13° Filippo Blanc; 14° Michael Pesse; 18° Andrea Comola.
Cat. Junior: 2° Giacomo Pasqualetto
Cat. Master 5: 7° Marco Martini; 9° Giampiero Cavallo



GIACOMO ANTONELLO NELLA TOP 10 DELLA MARRUECOS ON BIKE 2016

Giovedì scorso in Marocco dopo 5 giorni di gara e 408 km pedalati si è conclusa l’edizione 2016 della Marruecos On Bike di Giacomo Antonello.





Il top rider Silmax X-Bionic, alla sua prima partecipazione alla corsa a tappe nel deserto del Marocco, malgrado alcuni inconvenienti tecnici e le sofferenze per i postumi di un virus intestinale è riuscito stoicamente a portare a termine tutte e 5 le tappe chiudendo la sua «avventura» tra gli splendidi scenari delle grandi distese di sabbia del deserto del Sahara marocchino settimo assoluto (3° elite).
 
 

SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/



12 ott 2016

MARRUECOS ON BIKE 2016: GIACOMO ANTONELLO quinto dopo tre tappe


Esordio positivo per il top rider Silmax X-Bionic che domenica ha iniziato la sua nuova avventura nella MARRUECOS ON BIKE 2016.

Il neo vincitore del contest Marathon Bike Cup-Specialized nella prima tappa con partenza da Midelt e arrivo a Tagodit, ha conquistato il terzo gradino del podio alle spalle degli atleti del team TOMASBELLES Cannondale by GAES, Jose Luis Gomez Miranda e Bou Robert Martin che si aggiudica la tappa.

Nel finale di gara purtroppo un errore di percorso ha privato Antonello della vittoria di tappa.

Lunedì nella seconda tappa Agdal-Tamtatoucht di 101 km che ha portato gli atleti a circa 3000 metri di altitudine, il portacolori Silmax X-Bionic rallentato da una brutta foratura che lo ha costretto a perdere molto tempo deve accontentarsi del quarto posto terminando la tappa fuori dal podio monopolizzato dagli atleti del team TOMASBELLES Cannondale by GAES che hanno fatto gioco di squadra.

Martedì nella terza tappa Thinghir-Thighirna gli atleti del team TOMASBELLES Cannondale by GAES si aggiudicano ancora una volta tutti i posti disponibili del podio mentre per Antonello è stata una giornata molto difficile. Il top rider Silmax X-Bionic alle prese con problemi gastrointestinali nonostante abbia sofferto parecchio, con il cuore e con la testa è riuscito stoicamente a portare a termine i 100 km di gara tagliando il traguardo di tappa nono.
Antonello, malgrado tutte le difficoltà incontrate in questi giorni, attualmente occupa la quinta posizione in classifica generale.

La corsa continua, domani è un altro giorno...
Restano ancora due tappe da percorrere: le dune delle grandi distese di sabbia del deserto del Sahara marocchino attendono i bikers.

SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/

06 ott 2016

ALLA MARRUECOS ON BIKE 2016 CI SARÀ ANCHE GIACOMO ANTONELLO


Cinque tappe dall’8 al 15 ottobre tra le montagne dell’Alto Atlante e le dune del grande deserto del Sahara marocchino


Confermata la presenza del top rider Giacomo Antonello del Team Silmax X-Bionic neo vincitore assoluto del contest Marathon Bike Cup-Specialized alla Marruecos on Bike 2016, il raid nel deserto del Marocco che in 5 tappe porterà i concorrenti dalle cime della catena montuosa dell’Alto Atlante fino alle dune del grande deserto del Sahara. Si parte da Midelt, località ai piedi dell’Alto Atlante nel Marocco centrale a sud di Fez e si arriva, dopo 5 tappe e aver pedalato per 408 km, ad Erfoud, una delle zone più spettacolari del deserto marocchino.



 

Vi sarà un forte contrasto tra la prima e la seconda parte della competizione, dalle tappe di alta montagna dove si raggiungeranno i 3747 metri di altitudine si passerà alle dune e al calore delle grandi distese di sabbia del deserto del Sahara marocchino.

Le tappe:


1^ tappa Midelt-Tagodit 63 Km - 945 m d+
2^ tappa Agdal-Tamtatoucht 101 km - 1465 m d+
3^ tappa Thinghir-Thighirna 100 km - 1260 m d+
4^ tappa Tamarna-Erg Chebbi 86 km - 339 m d+
5^ tappa Erg Chebbi- Erfoud 58 km - 193 m d+

SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/

04 ott 2016

MATIAS ARMANDO E ROBERTO CRISI NELLA TOP 10 DELLA GF LA PREVOSTURA

Domenica 2 ottobre a Lessona in provincia di Biella, dopo 8 tappe già disputate, con «La Prevostura» si è chiusa l’edizione 2016 della Coppa Piemonte MTB.
All’appuntamento con la gara biellese ormai diventata una prova «classica» di fine stagione che ha radunato a Lessona per la tappa conclusiva della Coppa Piemonte circa 750 atleti, il team Silmax X-Bionic inserisce nella Top 10 di classifica i suoi atleti Matias Armando e Roberto Crisi.
I due portacolori del team piemontese dopo 48 km di saliscendi attraverso le colline e i boschi biellesi tagliano il traguardo di gara della XVIII edizione de La Prevostura rispettivamente 7° Armando e 10° Roberto Crisi.




Bene anche gli altri atleti del team presenti a Lessona che concludono con onore la loro prova: 22esimo Renato Reinaudo , 24eismo Andrea Comola, 32esimo (4° Junior) Simone Olivetti, 50esimo (7° Junior) Giacomo Pasqualetto. Tra gli amatori Massimiliano Perchinelli è 5° (M3); Niccolò Terracciano 8° (EMT), Marco Martini 10° (M5), Giampiero Cavallo 15° (M5), Alessandro Francisco 34° (M4) e Sabato Terracciano 7° (M6).

 



 
SILMAX X-BIONIC Racing Team
http://silmaxxbionic.it/